Sarnonico

Sarnonico è un paese ricco di storia e cultura. In paese sono presenti tre chiese artisticamente e storicamente rilevanti, rese protagoniste di attenti restauri che ne hanno valorizzato i caratteristici affreschi. Dimora della facoltosa famiglia Morenberg, il paese conserva ancora il palazzo e il castello omonimi.

Sarnonico
Sarnonico

Palazzo Morenberg, sede attuale del comune e degli ambulatori medici, è stato recentemente restaurato in un’ottica di preservazione e valorizzazione dell’immenso patrimonio artistico che vi è ospitato, senza dimenticare però la necessità di rendere la struttura accessibile grazie ad ingressi sbarrierati e ad un ascensore interno.

Il paese in generale risulta essere abbastanza accessibile, grazie a parcheggi riservati e marciapiedi provvisti di rampe di accesso.

La via principale che attraversa il paese, via Battisti, è provvista di marciapiedi ed attraversamenti, presentando però due restringimenti potenzialmente pericolosi.

Un recente lavoro di adeguamento ha realizzato un passaggio pedonale che costeggia la strada proprio in corrispondenza di un bivio molto trafficato, prevedendo una rampa di accesso che risulta però essere piuttosto ripida.

Sulla via principale si trovano l’ufficio della Pro Loco e la Cassa Rurale che sono completamente accessibili, così come il supermercato e il panificio di fronte.

 

Il Centro sportivo, struttura polifunzionale completamente sbarrierata, si può raggiungere da due strade, entrambe provviste di marciapiedi, in fondo alle quali si trovano la Chiesa di San Lorenzo e il parco giochi, entrambi accessibili.

Sarnonico
Sarnonico

Proseguendo in direzione di Vasio si trova l’accesso alla pista ciclabile che può portare, a sinistra, a Cavareno e Romeno e verso destra a Fondo.

Affacciata su via Battisti si trova anche la Chiesa di Santa Maria, il cui perimetro risulta essere accessibile nella quasi totalità, dovendo escludere la strada che la fiancheggia sulla destra essendo realizzata con degli scalini. A fianco degli scalini c’è una rampa che risulta essere molto stretta, ripida, e vi ci si trovano spesso macchine parcheggiate, rendendo il passaggio impossibile.

Le vie della zona artigianale sono sprovviste di marciapiedi, ma portano solo verso capannoni industriali.

 

Le strade residenziali sono tutte accessibili anche laddove manchi un marciapiedi dato il traffico limitato e la presenza in molti punti di marciapiedi o camminamenti.

Commenti: 0